Lachryma Christi del vesuvio bianco Doc Mastroberardino

10,00

Descrizione

Vino dal nome prestigioso e dall’origine che si perde nella leggenda: Dio pianse nel ritrovare il golfo di Napoli, un lembo di cielo sottratto a Lucifero e, laddove le sue lacrime caddero, nacque la vite del Lacryma Christi. Considerata la natura straordinaria del territorio, ricchissimo di cenere frammista a lava e lapilli, tra cui a fatica si inerpica la vite, non è possibile ignorare tanta forza della natura nell’espressione di aromi e sapori.

DENOMINAZIONE
Lacryma Christi del Vesuvio DOC Bianco

VITIGNO
Coda di Volpe 100%

VIGNETO E TERRENO
L’area del Vesuviano è caratterizzata da suoli vulcanici, sciolti, molto ricchi in minerali e ben drenati. L’esposizione è principalmente a Sud-Est su un’altitudine di 170 m s.l.m. La densità d’impianto è di cica 2.500 ceppi/ettaro e i sistemi di allevamento sono la raggiera e la spalliera con potatura a guyot.

ETA’ DEL VIGNETO
In media 15 anni.

PERIODO E SISTEMA DI RACCOLTA
Prima metà di ottobre, raccolta manuale.

VINIFICAZIONE E AFFINAMENTO
Vinificazione classica in bianco in serbatoi di acciaio a temperatura controllata.
Affinamento in bottiglia per almeno un mese.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Lachryma Christi del vesuvio bianco Doc Mastroberardino”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *